Idrokinesi Terapia - F-MEDICAL CENTRO POLISPECIALISTICO SULLA SALUTE

email fmedical
telefono fmedical
skype fmedical
google plus fmedical
F-medical Group - Centro Medico Polispecialistico -Via Armando Fabi, 41 EX CENTRO GLOBO - CAP 03100 - Frosinone - Email: info@f-medical.it
F-MEDICAL GROUP - info@f-medical.it
Vai ai contenuti
Idrokinesi
______________________________
  

         
Il centro di Idrochinesi dell' F-Medical Group è rappresentato dalla società AQUALife, che con una vasca idroterapica di 40 metri quadrati ed acqua a 33'centigradi offre una moltitudine di servizi rivolti a tutte le fasce di età per il recupero ortopedico e neurologico, il Wellness e il Fitness.
 
L'attività principe di AQUALife è l'Idrochinesi Terapia che, sfruttando i benefici dell'ambiente acquatico, in maniera complementare alle metodiche riabilitative tradizonali, garantisce al paziente di raggiungere in maniera precoce una condizione di miglioramento del proprio stato patologico. La forza della rieducazione motoria in acqua deriva proprio dalle caratteristiche fisiche di tale elemento ovvero:
 
  • la spinta idrostatica, che consente movimenti in condizione di antigravità e permette di riprendere precocemente il movimento e la funzionalità;
  • la pressione idrostatica, perchè l'acqua con la sua spinta uniforme sui tessuti migliora equilibrio, propriocezione, ritorno venoso e drenaggio dei liquidi;
  • la temperatura, che risulta essere il fattore più importante, permette di sfruttare al meglio le proprietà vasodilatanti migliorando l'ossigenazione dei tessuti e aumentando l'effetto antalgico.
     
L'acqua quindi è utilizzata nell'IdrochinesiTerapia come una sorta di filtro attraverso il quale i pazienti possono sentirsi più sicuri, in un ambiente protetto dove non occorrono ausili, dove non ci sia pericolo di cadere e dove sia possibile riverificare la funzionalità del proprio corpo senza rischi e dolore. AQUALife offre inoltre ai propri clienti la possibilità di utilizzare attrezzature innovative come Tapis Roulant acquatici, Nuoto, Camminate Contro-corrente, Hydrobike e tanto altro, il tutto sotto il diretto controllo di personale gentile e qualificato.
 
 
Come si svolge un idrokinesiterapia?
 
L'idrokinesiterapia si svolge in piscina con un terapista che, a seconda del grado di autonomia del paziente, potrà essere presente in acqua o guidare e controllare i movimenti del soggetto dall’esterno della vasca. La durata di una seduta di idrokinesi terapia varia dai 45 ai 60 minuti a seconda della patologia presente e la frequenza settimanale viene concordata con l’equipe specializzata. Il ciclo di terapie si conclude con il raggiungimento dell’obiettivo prefissato nel piano terapeutico.
 
La vasca per l’idrokinesi è caratterizzata da acqua con temperatura tra i 33/34 gradi ed è divisa in varie sezioni che hanno un grado di galleggiamento differente per garantire diversi gradi di carico, inoltre vengono utilizzati vari ausili che permettono di aiutare i pazienti negli esercizi, come attrezzi galleggianti e pesi adatti per l’acqua.
 

 
A quali pazienti si rivolge l’idrokinesiterapia?
 
L’Idrokinesi  si rivolge a pazienti con esiti di patologie di varia natura a carico del sistema nervoso centrale, sistema nervoso periferico, vascolare, ortopedico-traumatologico.
 
L'idrokinesiterapia è raccomandata particolarmente:
 
   
  • per recuperi funzionali post-tramautici e post-chirurgici in seguito a problematiche legamentose, problematiche tendine, problematiche meniscali, fratture, protesi articolari, ernie discali, distorsioni, osteoporosi, artrosi in generale, artrite reumatoide, amputazioni, scoliosi e stati algici a carico di diversi distretti articolari;
  • per un percorso di riabilitazione dopo un trauma o un disturbo osteoarticolare, come lombalgia, lombosciatalgia, cervicalgia e lordosi;
  • per pazienti con malattie gravi come tetraplegia, paraplegia, emiplegia, Artrogriposi Multipla Congenita, Osteogenesi imperfetta.
  • per bambini con patologie riguardanti il sistema nervoso centrale, come sindromi o paralisi cerebrali infantili;
  • per pazienti in seguito a danni neurologici come ictus, traumi cranici, ischemie, aneurisma, mielolesioni, esiti di Spina Bifida, traumi o lesioni nervi periferici, sclerosi multipla, miopatite, morbo di parkinson e disturbi psicomotori di origine cerebro lesionale, cerebro disfunzionale e/o caratteriale (autismo, goffaggine motoria).
  • per pazienti con patologie vascolari come patologie venose e linfatiche con edemi da stasi ed esiti di grosso braccio post-mastectomia;
  • per pazienti anziani, obesi ed in sovrappeso;
  • per pazienti che svolgono abitualmente unattività sportiva.
                         
 
Inoltre, attraverso questa attività, il genitore ha la possibilità di passare momenti unici, di gioco, piacere e divertimento con il bambino.  
                           

  
Benefici
 
L’idrokinesiterapia è assolutamente adatta anche per le persone che non sanno nuotare
 
I benefici che la idrokinesiterapia comporta sono molti, tra questi ricordiamo:
 
  • scarico totale o parziale delle articolazioni;
  • miglior controllo del dolore;
  • deambulazione facilitata;
  • riduzione dellʼedema;
  • mobilizzazione passiva facilitata;
  • maggior movimento con minor sforzo;
  • miglior reclutamento muscolare;
  • interessamento non solo del distretto interessato ma coinvolgimento muscolare e articolare globale;
  • beneci psico-sici e di rilassamento;
  • riduzione dei tempi di recupero in un percorso riabilitativo;
  • coordinazione motoria e controllo movimenti;
  • ritardo ed attenuamento degli effetti della demenza senile;
  • attività fisica preparatoria alle prove sportive;
  • prevenzione traumi;
  • non permette il ristagno di liquidi che può originare trombosi o piaghe da decubito;
  • diminuzione del dolore;
  • effetto miorilassante sui tessuti;
  • recupero tono muscolare;
  • prevenzione retrazioni e blocchi articolari.
                                     
 
Controindicazioni
 
L’idrokinesiterapia non sempre risulta benefica, ma in alcuni casi potrebbe essere inutile ed anche controproducente.
 
Le Controindicazioni nell’idrokinesiterapia sono poche e accompagnate da pazienti  gravi, quindi è necessario elencare dei casi in cui non si ritiene opportuno svolgere un trattamento di idrokinesiterapia:
 
  • Insufficienza cardiaca;
  • Insufficienza respiratoria;
  • Malattie infettive;
  • Eczemi, Ulcere cutanee, Piaghe da decubito;
  • Incontinenza urinaria e/o fecale;
  • Infezioni urinarie;
  • Gravi turbe psicologiche;
  • Severe ustioni;
  • Otiti, Sinusiti ;
  • Patologia neoplastica in fase avanzata.
                   

SERVIZI
VAI AI CORSI
ACQUA FITNESS
ACQUATICITA' NEONATALE 3-36 MESI
CORSI IN ACQUA
PER GESTANTI
CORSI DI AVVIAMENTO AL NUOTO 3-5 ANNI
  
RICHIEDI INFORMAZIONI
SUI CORSI
COMPILA IL FORM IN BASSO






Cliccando sul tasto “INVIA”, dichiaro di aver preso visione dell’informativa Privacy reg. (UE) 2016/679.
Il sottoscritto, acquisiti tutte le informazioni circa il trattamento dei propri dati personali che F-MEDICAL GROUP in qualità di Titolare esegue, con la presente esprime il proprio consenso, specifico e distinto ai sensi degli art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR, al trattamento dei propri dati per le seguenti finalità di marketing e acconsento a ricevere comunicazioni commerciali a mezzo email o messaggi di testo.
Torna ai contenuti