Vai ai contenuti
RIABILITAZIONE ALLA SPALLA CON L'IDROKINESITERAPIA
F-Medical Group la Salute a Frosinone
Pubblicato da Redazione F-Medical in Articoli · 11 Maggio 2020

VELOCIZZA LA TUA RIABILITAZIONE ALLA SPALLA CON L'IDROKINESITERAPIA


INDICE:

____________________

La Spalla è l'articolazione che ci permette di muovere il braccio da 0 a 180' in elevazione e di circa 150' in rotazione esterna e interna. Per questa grande mobilità la spalla viene spesso definita come la più mobile del corpo umano! Questo movimento è guidato dall'interazione delle articolazioni Gleno-Omerale (tra omero e la cavità glenoide della scapola) e Acromioclavicolare (tra scapola e clavicola). Essendo un'articolazione definita "Lassa" la stabilità della spalla è garantita dai muscoli e dai tendini della Cuffia dei Rotatori, ma anche dal tendine del muscolo Sovraspinato, dal Capo lungo del Bicipite, e dai muscoli Pettorale, Gran dorsale, Trapezio e Deltoide.
Data la sua grande mobilità e l'uso continuo che ne facciamo è un'articolazione che va spesso incontro a patologie sia in soggetti sportivi che in quelli sedentari.

COS'E' L'IDROKINESITERAPIA?

Nel campo riabilitativo i cambiamenti negli ultimi anni sono stati notevoli, infatti oltre alla classica fisioterapia "a secco", l'idrokinesiterapia ha assunto un ruolo chiave per un ottimale recupero psico-fisico post traumatico. L'idrokinesiterapia è un processo che prevede il movimento (kinesi) in acqua (idro), sfruttando le caratteristiche di questo elemento naturale e i loro effetti a scopo riabilitativo. I benefici dati dalle qualità fisiche dell'acqua influiscono sui sistemi muscolo-scheletrico, cardiovascolare, nervoso e respiratorio. Quindi l’idrokinesiterapia agisce positivamente sul carico, sul riassorbimento degli edemi e sul rilassamento muscolare. Gli effetti creati dalle stesse proprietà fisiche, permettono di raggiungere PRECOCEMENTE gli obiettivi stabiliti dal medico e dai fisioterapisti, per una migliore e meno dolorosa riabilitazione.

RIABILITAZIONE ALLA SPALLA

COME AFFRONTO IL PERCORSO RIEDUCATIVO NEL VOSTRO CENTRO DI IDROKINESITERAPIA?

Il soggetto che deve affrontare il percorso riabilitativo, all’interno di F-Medical group, viene a contatto con cinque figure professionali – Ortopedico, Fisiatra, Neurologo, Neurochirurgo e Fisioterapista - che sono uniti da un solo filo conduttore, interagendo dal momento della diagnosi fino alla soluzione chirurgica e/o riabilitativa. Questa è un'ottima caratteristica e peculiarità visto che di solito queste figure lavorano in maniera separata, ognuno nel proprio campo e con assenza di dialogo. Inoltre per l’articolazione della spalla abbiamo degli ortopedici Iper-specializzati, che sapranno risolvere i vostri problemi.

QUALI SONO LE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SPALLA TRATTATE CON L’IDROKINESITERAPIA?

Con la terapia in acqua a 33' C, fondamentale per lo svolgimento dell'Idrokinesiterapia e l'assistenza di personale qualificato si possono eseguire molti esercizi attivi e/o passivi per il trattamento di molteplici patologie della spalla come:
  • Fratture Clavicolari
  • Lussazioni
  • Instabilità
  • Sindromi da conflitto
  • Sindrome Spalla Congelata
  • Lesioni della Cuffia dei Rotatori
  • Lesioni del Capo lungo del Bicipite
  • Fratture dell'Omero
  • Protesi Spalla

RIABILITAZIONE ALLA SPALLA

NON SO "NUOTARE", POSSO COMUNQUE FARE L’IDROKINESITERAPIA?

Per fare una seduta di idrokinesiterapia NON BISOGNA SAPER NUOTARE! La maggior parte degli esercizi si possono tranquillamente svolgere da seduti e l'acqua calda è piacevole e avvolgente. L'altezza dell'acqua può variare da piscina a piscina ma di norma è di circa 1,20 mt. Quindi non dovete preoccuparvi ma concentrarvi sullo svolgimento degli esercizi in piena sicurezza e con una riduzione del dolore del 40%!


QUALI ESERCIZI VENGONO SVOLTI IN IDROKINESITERAPIA PER LA SPALLA?

In accordo con lo specialista e a seconda della patologia, dell'età e dello stile di vita, il ciclo rieducativo viene di solito diviso in 3 fasi. Ogni fase è soggetta a cambiamenti in base alle caratteristiche della patologia e degli obiettivi personali da raggiungere. La frequenza è di 2 o 3 volte a settimana, alternando con riposo o con fisioterapia classica. Ricordiamo che la fase di recupero è di notevole importanza per dare tempo alle strutture di adeguarsi e rispondere alla terapia. Gli esercizi dalla prima alla terza fase andranno dal facile al difficile e dal semplice al complesso in maniera graduale e rispettando sempre la soglia del DOLORE!
Tutte le proposte riabilitative dell’idrokinesiterapia sono state studiate per la riduzione del dolore, per il recupero del rom articolare, per il recupero del tono e trofismo muscolare, per migliorare la stabilità statica e dinamica della spalla, per il recupero degli schemi motori e il miglioramento dell'elevazione e della rotazione sia interna che esterna. La maggior parte degli esercizi sono svolti in maniera attiva e con l'aiuto dell'acqua si riusciranno a fare movimenti che in ambiente terrestre risulterebbero impossibili o troppo dolorosi. Anche molti ausili e galleggianti ne favoriranno l'esecuzione, il tutto sotto l'occhio vigile di terapisti che seguiranno passo dopo passo i vostri miglioramenti.
In particolare per la spalla gli esercizi che possono essere svolti con l’idrokinesiterapia sono:
 
PRIMA FASE RECUPERO ROM ARTICOLARE ATTIVO
  • Bastone portato in avanti ed indietro sul piano sagittale
  • Rotazione del bastone in entrambe i versi
  • Spostare una tavoletta galleggiante con le mani, avvicinandola ed allontanandola dal petto
  • Esercizi in posizione prona con mascherina e boccaglio
 
SECONDA FASE RECUPERO TONO MUSCOLARE
  • Esercizi con galleggianti ai polsi per creare contro-resistenza all’acqua
  • Esercizi con elastici
  • Esercizi in posizione prona con maschera e boccaglio e galleggianti ai polsi
 
TERZA FASE TROFIA MUSCOLARE E RECUPERO GESTUALITA’
  • Esercizi per ritorno progressivo all’attività sportiva
  • Esercizi propriocettivi
  • Esercizi isometrici per rinforzo muscolare
  • Esercizi di simulazione gesto sportivo

RIABILITAZIONE ALLA SPALLA

C'E' QUALCHE CONTROINDICAZIONE ALL'IDOKINESITERAPIA?

Solo in questi casi la riabilitazione in acqua, ovvero l’idrokinesiterapia può essere controindicata:
  • Infezioni Cutanee
  • Ferite aperte o non completamente cicatrizzate
  • Gravi patologie cardiache
  • Incontinenza
  • Soggetti epilettici non coperti da adeguata terapia farmacologica
  • Timpano perforato

SE SVOLGO GIA’ FISIOTERAPIA, POSSO FARE ANCHE IDROKINESITERAPIA?

Ricordiamo sempre che la terapia classica è importante tanto quanto quella in acqua, e la cosa migliore da fare è combinare le due terapie in modo da ottenere i benefici dell'una e dell'altra per il raggiungimento di una guarigione migliore, più rapida e soprattutto MENO DOLOROSA!
La cadenza settimanale può essere tranquillamente divisa come segue:
  • Lunedì terapia a "secco"
  • Martedì Idrokinesi
  • Mercoledì terapia "a secco"
  • Giovedi Idrokinesi
  • Venerdì terapia "a secco"
  • Sabato Idrokinesi o riposo
In conclusione va detto che la modalità di lavoro "ATTIVO" rappresenta la peculiarità dell'Idrokinesiterapia rispetto alla fisioterapia tradizionale a "secco", dove il paziente, soprattutto nelle fasi iniziali, è indotto ai movimenti in modo passivo. La cosa migliore sarà, quindi, sfruttare entrambe le modalità per un precoce ed ottimale recupero.

___________________


PRENOTA ADESSO UNA VISITA
CHIAMA LO
OPPURE LO

OPPURE INVIACI UN EMAIL
info@f-medical.it

F-Medical Group
Via Armando Fabi 41 EX CENTRO GLOBO
CAP: 03100 - Frosinone

___________________

TI POTREBBE INTERESSARE LEGGI ANCHE:



Privacy Policy
C.S. F-MEDICAL GROUP S.c. a r.l. - Via Armando Fabi, 41 - 03100 Frosinone (FR) - Tel. 0775.174.1655  - Email:  info@f-medical.it  - pec:  fmedical@pec.it
C.F./P. IVA 03000950604 - Iscrizione CCIAA FR - REA FR-193127 - Aut. Reg. n. G00839 - Dir. San. Dott. Giovanni Cirillo  iscritto O.d.M. FR n. 995
PRENOTA ADESSO UNA VISITA
CHIAMA 0775487906 - 07751741655


OPPURE INVIACI UNA EMAIL
Email: info@f-medical.it


F-Medical Group
Via Armando Fabi 41
EX CENTRO GLOBO
CAP: 03100 - Frosinone
P.IVA: 03000950604


Dir. San.
Dott. Giovanni Cirillo
iscritto O.d.M. FR n. 995
Lunedì - Venerdì
8:00 - 20:00
Sabato
8:00 - 13:00
Torna ai contenuti