Endodonzia - F-MEDICAL CENTRO POLISPECIALISTICO SULLA SALUTE

email fmedical
telefono fmedical
skype fmedical
google plus fmedical
F-medical Group - Centro Medico Polispecialistico -Via Armando Fabi, 41 EX CENTRO GLOBO - CAP 03100 - Frosinone - Email: info@f-medical.it
F-MEDICAL GROUP - info@f-medical.it
Vai ai contenuti
ENDODONZIA
______________________________

  
L’Endodonzia è la branca dell'odontoiatria che ha per oggetto i tessuti interni del dente, le patologie e i trattamenti correlati. Quando questi tessuti o quelli che circondano la radice dentale si ammalano o danneggiano a causa di carie profonde o traumi, il trattamento endodontico permette di salvare il dente ed evitare l'estrazione. Consiste nella rimozione della polpa dentaria (“nervo”) per tutta la lunghezza delle radici; i canali delle radici dentali vengono allargati (sagomati), detersi e infine otturati con materiale idoneo, in modo da allontanare la polpa ormai degenerata e rendere indisponibile lo spazio vuoto ai batteri. Tale procedura, se eseguita correttamente, ha una percentuale di successo molto elevata e permette quindi di mantenere il dente naturale in maniera predicibile.
Il ritrattamento endodontico, invece, consiste in una nuova cura canalare su un dente già devitalizzato; in questo caso la predicibilità scende ma è un trattamento necessario per esempio, in caso di infezione all'apice della radice per incompleta pulizia ed otturazione dei canali.  

Quali segni indicano la presenza di carie profonda e la possibile necessità di un trattamento endodontico?
 
La carie può non dare alcun segno precoce della sua presenza e se non intercettata per tempo, attraverso controlli periodici dall'odontoiatra, può portare a pulpite con dolori improvvisi e necessità di cure in regime di urgenza. L'eccessiva sensibilità al caldo, al freddo e al dolce, sono sintomi da tenere in considerazione ma non necessariamente correlati a presenza di carie, oltrettuto il dolore può sopraggiungere quando già il processo carioso ha intaccato la polpa, rendendo necessario il trattamento endodontico. La soluzione è la visita periodica dal dentista.  

E' doloroso devitalizzare un dente?
 
Le moderne tecniche di anestesia locale consentono di eseguire un trattamento endodontico senza dolore, anche nei casi in cui la polpa infiammata sia ancora sensibile. In seguito al trattamento potrebbe esserci una dolenzia, sia spontanea sia alla masticazione; qualora risultasse necessario, un comune analgesico è efficace nel controllo di tale dolore, che col passare delle ore tende comunque a risolversi spontaneamente. In caso di infezione, l'odontoiatra può prescrivere anche una terapia antibiotica.  

Il dente devitalizzato deve essere sempre incapsulato?
 
Un dente trattato endodonticamente è più fragile di un dente integro ed una corona che lo ricopra e protegga, distribuendo correttamente i carichi e preservando dal rischio fratture, è spesso consigliabile; si rimanda all'odontoiatra la decisione previa attenta analisi del caso specifico.
VAI AI SERVIZI
Chirurgia orale & Implantologia
Gnatologia
Endodonzia
Pedodonzia
Ortodonzia
Igiene orale & prevenzione
Parodontologia
Protesi mobile & fissa
HAI BISOGNO DI UNA
VISITA ODONTOIATRICA
COMPILA IL FORM IN BASSO
E SCEGLI LA TIPOLOGIA






Cliccando sul tasto “INVIA”, dichiaro di aver preso visione dell’informativa Privacy reg. (UE) 2016/679.
Il sottoscritto, acquisiti tutte le informazioni circa il trattamento dei propri dati personali che F-MEDICAL GROUP in qualità di Titolare esegue, con la presente esprime il proprio consenso, specifico e distinto ai sensi degli art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR, al trattamento dei propri dati per le seguenti finalità di marketing e acconsento a ricevere comunicazioni commerciali a mezzo email o messaggi di testo.
Torna ai contenuti