Email: info@f-medical.it -
F-medical Group - Centro Medico Polispecialistico  -  Via Armando Fabi, 41 EX CENTRO GLOBO  -
fmedical logo piccolo
Vai ai contenuti

TERAPIE MANUALI

_______________________________

La Terapia Manuale è una sezione specialistica della fisioterapia per gestire  le condizioni neuromuscolo-scheletriche attraverso approcci terapeutici specifici e tecniche di trattamento per analizzare, migliorare e guarire la patologia trattata.
Grazie alla sua particolarità, la terapia manuale può essere utilizzata per risolvere una grandissima quantità di quadri clinici e migliorare la funzionalità e il movimento.

Massoterapia

Il termine massaggio è una delle prime forme di cura che l’uomo ha attuato. Infatti è istintivo per tutti noi portare le mani in una zona dolente del nostro corpo per procurare sollievo.
Con il passare dei secoli partendo da questi gesti semplici si è arrivati ad una serie di manovre ben precise che, codificate via via in vere e proprie tecniche, hanno dato origine al massaggio così come lo conosciamo oggi.

Quando è indicato il massaggio?

Il massaggio è particolarmente indicato nelle artrosi, algie, reumatismi, contratture e strappi non in fase acuta, rallentamenti circolatori, pre e post intervento.

Massaggio Terapeutico Sportivo

Il massaggio terapeutico sportivo viene indicato per il recupero funzionale della muscolatura e delle articolazioni. Grazie a questa tipologia di massaggio si può:
  • ridurre la tensione muscolare;
  • stimolare la microcircolazione;
  • drenare ed eliminare l’acido lattico e le scorie metaboliche prodotte durante l’attività;
  • decongestionare e rilassare i tessuti;
  • prevenire gli infortuni.

Bendaggio Funzionale

Il bendaggio funzionale è una tecnica di immobilizzazione parziale per ridurre i tempi di guarigione rispetto alle metodiche di immobilizzazione tradizionali. Un’articolazione viene messa in scarico e protetta solo nella direzione di movimento  che risulta dolorosa o patologica. Tale tecnica si ottiene attraverso l’applicazione mirata di bende e cerotti adesivi.
Le bende utilizzate si distinguono per le misure e per il loro grado di estensibilità. Alcune bende sono elastiche in larghezza, altre in lunghezza, altre ancora in entrambe le direzioni e vengono impiegate a seconda delle indicazioni. Il cerotto o tape anaelastico viene utilizzato per bloccare l’articolazione nelle direzioni desiderate.
Bendaggio Funzionale
Come viene applicato il bendaggio funzionale?
  • preparazione della cute in modo adeguato: detersione, depilazione e sgrassamento (utilizzare eventualmente salvapelle o bende adesive);
  • usare cerotti anallergici larghi da 3 a 5 cm ben aderenti alla pelle, non devono essere applicati circolarmente in modo completo per non determinare edemi da stasi;
  • disposizione più rappresentata  sul lato da   proteggere;
  • articolazione predisposta in modo funzionale:
  • per distorsione tibio-tarsica: caviglia a 90°con l’asse della gamba;
  • per ginocchio: blocco inversamente proporzionale al grado di flessione.
  • mantenimento del bendaggio da 2 a 10 giorni, istruire il paziente su come ripetere il bendaggio se è possibile.

Controindicazioni
  • Malattie cutanee (ferite aperte, eczemi, infezioni).
  • Allergie al collante del cerotto (uso di salvapelle o bende adesive).
  • Patologie vascolari (varici, fragilità capillare).

Indicazioni
  • Prevenzione distorsioni articolari (caviglia, ginocchio).
  • Distorsioni (sofferenze meniscali, lesioni legamentose).
  • Postumi distorsivi.
  • Instabilità capsulo-legamentosa.
  • Protezione inserzioni tendinee.
  • Scarico muscolare.

Jobst Controllo Dell’edema

Effetti(Il bendaggio elasto-compressivo).
La compressione che viene realizzata con il bendaggio determina:
  • Una riduzione del calibro dei vasi venosi e linfatici in modo da ripristinare la continenza valvolare ed aumentare la velocità di flusso a livello venoso e linfatico
  • Un gradiente pressorio in senso centripeto che rende il flusso unidirezionale;
  • Miglioramento delle condizioni fisico- chimiche interstiziali;
  • Miglioramento della pompa muscolare.

Massggio Miofasciale

Il massaggio miofasciale è una terapia manuale che non va a lavorare sui muscoli ma tra i muscoli. Gli approcci di terapia manuale  sopra i tessuti fasciali hanno lo scopo di andare a valutare più precisamente le disfunzioni e le loro cause, attraverso determinate tecniche che aiutano il paziente ad alleviare i problemi.

Linfodrenaggio

Il Linfodrenaggio con delle tecniche specifiche viene praticato su determinate zone del corpo in cui si presenta un linfedema, che comporta una grande riduzione della circolazione linfatica.
Attraverso questa tecnica di massaggio viene eliminato il liquido interstiziale e tutta la linfa che è in eccesso. Tutto ciò provoca e comporta un’azione decongestionante nei tessuti.

Mobilizzazione Articolare

La mobilizzazione articolare attraverso determinate e specifiche tecniche, come Mckenzie, riesce a restituire la mobilità e la funzionalità  all’apparato locomotore.

Quando è indicata?
Essa è indicata in seguito a:
  • patologie degenerative;
  • artosi;
  • problematiche neurologiche;
  • patologie degenerative;
  • tanto altro.

Chinesiterapia

In qualunque patologia o problema, la chinesi o terapia del movimento è  fondamentale  affinché ci sia un recupero completo. Ogni nostra azione, coinvolgendo numerosi muscoli, limita spesso diverse articolazioni.
È necessario quindi un recupero guidato del movimento, inizialmente in forma passiva anche con l’ausilio di macchinari (CPM – Kinetec), ma più spesso ed efficacemente con le mani esperte di un valido fisioterapista che effettuerà la chinesi. Man mano che il recupero avanza si inseriscono nel protocollo riabilitativo degli esercizi di kinesi attiva dove il paziente stesso deve effettuare il movimento sempre sotto il controllo del fisioterapista che imposterà esercizi, carichi e tempi di lavoro.
E’ fondamentale avere un approccio globale per ottenere risultati ottimali e duraturi, in modo da correggere anche i compensi posturali che rappresentano la conseguenza naturale di qualunque patologia. I migliori risultati li otteniamo quindi integrando i trattamenti manuali effettuati da fisioterapisti e posturologi esperti, con terapie strumentali all’avanguardia e l’idrokinesiterapia.

Taping Kinesiologico

Il tapiking kinesiologico è un cerotto adesivo che si applica in determinate parti del corpo seguendo alcune regole e aiuta ad alleviare i dolori.  
Quando si applicano i cerotti, i muscoli vengono stimolati e il dolore si riduce. Il cerotto è come un massaggio continuo che supporta la micro circolazione e stimola il drenaggio linfatico, riducendo le aderenze dei muscoli fasciali e migliorando anche la mobilità di muscoli e articolazioni.

Maggiori patologie trattate

  • problemi al collo
  • ginocchio del corridore
  • ginocchio del saltatore
  • problemi al polso
HAI DOLORE ALLA SCHIENA??
DOLORE ALLA SPALLA??
O AL GINOCCHIO??
COMPILA IL FORM IN BASSO
PRENOTA ADESSO UNA VISITA





Cliccando sul tasto “INVIA”, dichiaro di aver preso visione dell’informativa Privacy reg. (UE) 2016/679.
Il sottoscritto, acquisiti tutte le informazioni circa il trattamento dei propri dati personali che F-MEDICAL GROUP in qualità di Titolare esegue, con la presente esprime il proprio consenso, specifico e distinto ai sensi degli art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR, al trattamento dei propri dati per le seguenti finalità di marketing e acconsento a ricevere comunicazioni commerciali a mezzo email o messaggi di testo.
F-Medical Group - Via Armando Fabi 41 EX CENTRO GLOBO - CAP: 03100 - Frosinone - P.IVA: 03000950604 - Email: info@f-medical.it - Web Agency: DAG STUDIO
Privacy Policy
Cookie Policy







Dove Siamo
Prenota Una Visita
Email: info@f-medical.it
Aut. Reg. n. G00839 - Dir.San. Giovanni Cirillo
Torna ai contenuti